ARIA

aggiornamento  24 Settembre 2021

MOBILITAR e MUOVIAMOCI  INSIEME


Nuovo progetto per migliorare la viabilità intorno alle scuole negli orari di
entrata e di uscita. Il comune di Arezzo ha predisposto e posizionato dei totem
informativi per far capire quanti pochi siano i minuti che servirebbero per
raggiungere la scuola a piedi o in bici.
Nella mappa, che si trova di fronte all' ingresso delle scuole e che è consultabile
anche on line attraverso il Qr code, sono riportati cerchi concentrici, con al
centro la scuola di riferimento, e all’interno di ciascuno le distanze e i tempi di
percorrenza a piedi e in bici per arrivare all’edificio. La stessa mappa riporta
anche i percorsi ciclabili presenti nei dintorni del plesso. Ma oggi non può
mancare anche l’interattività. Alla base del totem infatti c’è un codice QR che
appositamente scansionato permette di entrare nel mondo virtuale della
mobilità cittadina: con tutte le piste ciclabili, i parcheggi con tariffe e orari, ztl e
aree pedonali, la localizzazione dei parchi e delle fontanelle distributrici di
acqua, le stazioni del bike sharing e i maggiori punti di interesse.

In seno allo stesso progetto, si realizza "Muoviamoci insieme". Attraverso una rete di scopo costituita da 4 Istituti Comprensivi del Comune di
Arezzo (Severi, Margaritone, Vasari, Piero della Francesca), la scuola sta
avviando un  progetto organico di sensibilizzazione e di incentivazione della
comunità scolastica e civile sui  i temi di mobilità sostenibile, legalità,
educazione a stili di vita sani, educazione ambientale,  attraverso percorsi di

pedibus e bicibus. Le attività rivolte agli alunni della scuola primaria e 
secondaria di I grado avranno durata biennale e si svolgeranno nei plessi-pilota
scelti dalle  scuole. 

Partner coinvolti: Comune di Arezzo, Legambiente, FIAB, ISDE, CFR, casa
dell’energia e Urban Center Arezzo

clicca qui per vedere il video di presentazione dell'assessore  alla mobilità del comune di Arezzo, Alessandro Casi

§§§§§§§                    §§§§§§§§§                   §§§§§§§§§                 §§§§§§§§          §§§§§

GIOCO E DIVERTIMENTO CON “ANNIBALE, IL SERPENTE SOSTENIBILE”, all’insegna della GREEN MOBILITY. 

Tra il 19 e il 30 aprile 2021 le classi 4° e 5° della scuola primaria A. Curina hanno partecipato alla campagna di sensibilizzazione per la mobilità sostenibile promossa dal Comune di Arezzo, cofinanziata dal Ministero della Transizione Ecologica e curata dall’associazione Euromobility.

Obiettivo della campagna “ANNIBALE, IL SERPENTE SOSTENIBILE” è quello di incoraggiare gli spostamenti casa-scuola a piedi, in bicicletta o con il trasporto pubblico per liberare l’ingresso della scuola dalla congestione del traffico e garantire a tutti un’aria più pulita.

Il gioco, semplice e divertente, ha visto insegnanti, bambini e genitori impegnati nel raggiungimento di obiettivi precisi di riduzione degli spostamenti non sostenibili fissati, per ogni classe, a seguito di una prima indagine “a sorpresa” per verificare le modalità di spostamento casa-scuola.

Per due settimane la giornata scolastica è iniziata con l’indagine per alzata di mano circa mezzi e modalità utilizzati dai bambini per raggiungere la scuola; tutti i bambini che si sono spostati in maniera sostenibile hanno ricevuto dei bollini da attaccare nel serpentone ANNIBALE, affisso all’ingresso della Curina. A conclusione del periodo di gioco il simpatico serpentone è stato ricoperto di bollini  grazie all’impegno di tutti. Un risultato sorprendente!

Uno sguardo ai risultati: durante le due settimane di gioco l’incremento degli spostamenti sostenibili è stato impressionante, ben oltre quel 20% prestabilito in fase iniziale. I circa 230 alunni coinvolti si sono impegnati con grande partecipazione delle famiglie, insieme hanno ripensato le proprie abitudini di spostamento in modo semplice, divertente ed efficace. 

Anche l’ ulteriore e conclusiva indagine a sopresa a 3 settimane dalla conclusione della campagna, pensata per valutarne gli effetti a lungo termine, ha confermato una forte riduzione degli spostamenti non sostenibili mantenendoli intorno al 35%. 

Gli effetti della campagna sono quindi permanenti con grande soddisfazione per tutti i soggetti coinvolti, e per l’ambiente!

§§§§§§§§§§§§§§§§       §§§§§§§§§§§§§§§§         §§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Evento

"TUTTI A SCUOLA A PIEDI O IN BICI" 21-25 marzo

L'impegno educativo della Severi continua attraverso l'adesione all'iniziativa promossa  da FIAB insieme al  comune di Arezzo, nei giorni dal 21 al 25 Marzo 2022. 

Con la Primavera si torna a scuola tutti in bici per ribadire l’importanza di corretti stili di vita, invitando i genitori ad accompagnare i propri figli lasciando a casa l’ auto, per fare sbocciare insieme nuove abitudini di mobilità.

L’invito è rivolto a tutti, ma soprattutto a quanti ancora non lo fanno. Una pratica che fa bene all’ambiente ma anche – e sono numerosi gli studi che lo confermano – ai ragazzi che si presentano così alle lezioni meno svogliati e con la mente più attiva. Un’abitudine poi che aiuta padri e madri a ritagliarsi un po’di tempo con i propri bambini, mettendo da parte la fretta, la rabbia per un ingorgo improvviso o per un posteggio che non si trova. Un’abitudine da rinnovare ogni giorno, mano nella mano.

sotto alcune immagini dell'evento del 21 Marzo

progetto Green Mobility: Annibale il serpente sostenibile
Annibale prima del gioco Annibale dopo il gioco
TUTTI A SCUOLA A PIEDI O IN BICI" 21-25 marzo
TUTTI A SCUOLA A PIEDI O IN BICI" 21-25 marzo

Ultima modifica il 21-03-2022